Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Incassi, Aladdin vola

3520 views

Al secondo posto Il traditore di Marco Bellocchio, al terzo posto si conferma Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar

27 maggio 2019

Davvero un ottimo weekend per il cinema in Italia. Nel campione Cinetel da giovedì 23 a domenica 26 maggio si sono incassati oltre 10 milioni di euro, per la precisione 10.368.417 euro, per una crescita che arriva a un ottimo +35%. In testa alla classifica l’ennesimo film Disney: Aladdin, che è anche l’ennesimo live action tratto da un classico animato. Un titolo partito molto forte: 5.639.711 euro nel weekend (in ben 908 schermi: la media è 6.211 euro), ma considerando il fatto che sia uscito mercoledì (e non giovedì come al solito) sui cinque giorni il film è già a 6.390.818 euro. Al 2° posto, è un ottimo debutto anche quello de Il traditore di Marco Bellocchio (01) con 1.445.295 euro in 381 sale (media schermo: 3.793 euro), mentre chiude il podio al 3° posto Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar con 711.200 euro al secondo weekend (-36%) in 469 schermi per una media di 1.516 euro. Il totale è già a 2.133.458 euro.

Scende dal primo al 4° posto John Wick 3 – Parabellum (01) con 647.413 euro al secondo weekend (-58%) in 352 sale; la media schermo è di 1.839 euro. Segue al 5° posto Attenti a quelle due (Eagle), con 405mila euro nel secondo weekend; ora il totale è vicino al milione e mezzo (1.445.125 euro). Mentre al 6° posto troviamo Pokemon Detective Pikachu (Warner), che al terzo weekend aggiunge altri 401mila euro e sfiora ora i 5 milioni complessivi (4.930.932 euro). Al 7° posto un altro debutto: L’angelo del male: Brightburn (Warner), che incassa 253.425 euro in 277 schermi (bassa la media sala, pari a 915 euro), seguito da Avengers: Endgame (Disney), che al quinto weekend ottiene altri 186mila euro; il totale arriva ora a 29 milioni e mezzo. Scende al 9° posto Ted Bundy – Fascino criminale (Notorious), con 90mila euro al terzo weekend e un totale di 1,3 milioni di euro, seguito al 10° posto dal documentario Asbury Park: lotta, redenzione, rock’n’roll (Nexo Digital) con 56.360 euro nel weekend in 182 sale (media schermo pari a 310 euro), incasso che considerando anche il giorno di apertura al mercoledì arriva a 86.829 euro.

Escono dai primi dieci posti questi film: all’11° posto Pet Sematary (Fox), con 50mila euro al terzo weekend che portano a un totale di 1.113.241 euro; al 13° posto Stanlio e Ollio (Lucky Red), che con i 36mila euro del quarto weekend superano i due milioni; al 18° posto Red Joan (Vision), che con i 21mila euro raccolti nel terzo weekend si avvicina ai 473mila euro; al 23° posto Unfriended: Dark Web (Universal), quasi un’uscita tecnica dal momento che al secondo weekend permaneva solo in 32 schermi in cui ha raccolto 13mila euro, per un totale di 166mila.

Tra i film di nuova uscita fuori dalla top ten troviamo: Forse è solo mal di mare (Cibbè Film), al 17° posto con 21.606 euro in 36 sale (media: 600 euro); al 26° posto Takara – La notte che ho nuotato (Tycoon), con 9.055 euro in 27 schermi (media, 335 euro a sala), che diventano 12mila sommando alcune preview; infine, al 49° posto Una vita violenta (Kitchen) con 2.274 euro in 10 sale (e 227 euro di media).

Antonio Autieri

 

 

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail