Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Incassi, il ritorno di John Wick

3356 views

Al secondo posto Pokémon Detective Pikachu, segue al terzo posto Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar. Bohemina Rhapsody primo film stagionale

20 maggio 2019

Ancora una novità in testa alla classifica. Il film sui Pokemon lascia la prima piazza, dopo solo una settimana, al Keanu Reeves / John Wick, violento sicario in cerca di vendetta. In un weekend in aumento – cosa non scontata a maggio inoltrato: il tempo è stato clemente, in un fine settimane senza blockbuster – con 7.637.552 euro incassati nel campione Cinetel da giovedì 16 a domenica 19 maggio (+8%), è dunque balzato in testa John Wick 3 – Parabellum (01); il film debutta con 1.537.923 euro in 458 sale (per un’ottima media di 3.358 euro). Al 2° posto Pokemon Detective Pikachu (Warner), con 1.391.216 euro in 589 schermi (2.362 euro di media) cui segue al 3° posto una nuova entrata: Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar (sempre Warner) che parte molto bene con 1.103.335 euro – in tre soli giorni: è uscito venerdì scorso – in 434 sale (media: 2.542 euro, altro ottimo risultato).

Anche giù dal podio si distinguono titoli nuovi come, al 4° posto, Attenti a quelle due (Eagle), con 866.173 euro in 301 schermi (media: 2.878 euro). Cala decisamente al 5° posto, come è normale che sia, Avengers: Endgame (Disney), che al quarto weekend incassa altri 647mila euro e rotti e arriva a un totale di 29.255.698 euro (quasi 4 milioni di spettatori), superando così di poco Bohemian: Rhapsody. In un mercato che sembra sempre in crisi, e in cui solo certi film e generi possono ambire a tali cifre, nella stessa stagione due film hanno superato il target di partenza (che per Avengers è sicuramente di giovani e di ragazzi) ottenendo numeri che sembravano appunto lontani e irraggiungibili. Comunque, per l’ultimo episodio della saga Marvel, che può arrotondare ancora, è un risultato enorme e clamoroso. Che aiuta tutto il mercato.

Al 6° posto troviamo Ted Bundy – Fascino criminale (Notorious) con Zac Efron, che al secondo weekend perde tre posizioni in classifica e incassa 390.324 euro (solo -34%); risultato complessivo, 1.162.474 euro. Perdono posizioni anche i titoli successivi: al 7° posto Pet Sematary (Fox), con 283.567 euro (-3 posti e -50%) e il milione di euro appena superato (1.008.785 per l’esattezza); all’8° posto Stanlio e Ollio (Lucky Red), che al terzo weekend aggiunge altri 193mila euro (-3 posti e -58%) superando i due milioni (2.009.652 euro per la precisione); al 9° posto Red Joan (Vision), che al secondo weekend perde due posizioni e incassa 137.855 (-43%); totale, 431.522 euro. Infine al 10° posto l’horror Unfriended: Dark Web (Universal) al debutto, con 122.597 euro in 126 sale, per la modesta media di 973 euro.

Escono dai primi dieci posti questi film: all’11° posto Ma cosa ci dice il cervello (Vision) di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi, che al quinto weekend aggiunge altri 113mila euro arrivando vicino ai 5 milioni (4.954.339 la cifra precisa); al 16° posto Il grande spirito (01) di Sergio Rubini, con quasi 58mila euro al secondo weekend e un totale di 266mila euro; al 17° posto I figli del fiume giallo (Cinema), con 652mila euro dopo due weekend e un totale di 151mila euro; al 18° posto Attacco a Mumbai – Una vera storia di coraggio (M2), che aggiunge altri 51mila euro e dopo il terzo weekend arriva a 933mila euro.

Tra gli altri film appena usciti, al 13° posto Bangla (Fandango) con 67.621 euro in 67 schermi (media sala pari a 1.009 euro), al 28° posto Quando eravamo fratelli (I Wonder) con 13.752 euro in 22 sala, per una media di 625 euro. Da annotare che continua il buon momento di due commedie citate la scorsa settimana: l’israeliano Tutti pazzi a Tel Aviv (Academy Two) al secondo weekend è arrivato a 178.217 euro; l’italiano Solo cose belle (Coffee Time) di Kristian Gianfreda, che sempre dopo il weekend supera i 100mila euro e si attesta sui 104.980 euro.

Antonio Autieri

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail