Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Dal 24 aprile al cinema

2819 views

Tutti i nuovi film in sala dal 24 aprile. La nostra guida settimanale alle novità cinematografiche. Buona lettura e soprattutto buona visione!

24 aprile 2019

Avengers: Endgame
Distribuzione: Walt Disney Pictures

Il film diretto da Anthony e Joe Russo è il capitolo conclusivo della saga di supereroi Marvel iniziata con Avengers (2012). Metà degli esseri viventi nell’universo sono stati spazzati via e un unico futuro sembra ormai possibile. Riusciranno gli Avengers e i loro alleati supereroi ad annullare il potere distruttivo delle Gemme dell’Infinito? Siamo a fine partita, ed è tempo di fare sacrifici.

Ancora un giorno
Distribuzione: I Wonder Pictures

Di Raúl de la Fuente e Damian Nenow, Ancora un giorno è allo stesso tempo film di animazione e documentario. «Fai in modo che non ci dimentichino»: è questo l’imperativo che risuona nella mente del reporter Ryszard Kapuściński mentre percorre le strade dell’Angola in piena guerra civile per raccontare al mondo le storie di chi sta vivendo quei tragici giorni. Come il riluttante comandante Farrusco, che ha deciso di schierarsi con i più deboli, o l’affascinante guerrigliera Carlota, che anziché sparare alle persone vorrebbe guarirle… Finché, nei suoi peregrinaggi, il giornalista entra in possesso di una notizia che, se divulgata, potrebbe cambiare le sorti della guerra fredda e causare la morte di migliaia di persone. Il suo dovere di cronista gli imporrebbe di diffonderla, ma come può la sua coscienza sopportare un simile peso? Adattamento del reportage di Kapuściński, dove sequenze animate si alternano a interviste in live action ai veri protagonisti.

Dilili a Parigi
Distribuzione: Movies Inspired

Film di animazione diretto da Michel Ocelot, autore di Azur e Asmar (2006) e Kirikù e la strega Karabà (1998). Nella Parigi della Belle Époque, con l’aiuto di un giovane fattorino, la piccola Dilili indaga su una serie di rapimenti misteriosi in cui sono coinvolte alcune bambine. Nel corso delle indagini incontreranno personaggi straordinari che li aiuteranno, fornendo loro gli indizi necessari per scoprire il covo segreto dei Maestri del Male, i responsabili dei rapimenti.

La Caduta dell’Impero Americano
Distribuzione: Parthénos

Dalla Francia una commedia di Denys Arcand (Le invasioni barbariche, 2003). Pierre-Paul ha 36 anni e nonostante un dottorato in filosofia deve lavorare come fattorino per avere uno stipendio decente. Un giorno, durante una consegna, si ritrova suo malgrado sulla scena di una rapina finita male, che lascia sull’asfalto due morti e altrettanti borsoni pieni di soldi. Cosa fare? Restare a mani vuote o prenderli e scappare? Il dubbio dura una frazione di secondo, giusto il tempo di caricare il malloppo sul furgone. Ma i guai sono appena iniziati: sulle tracce del denaro scomparso, infatti, ci sono due agenti della polizia di Montreal, ma soprattutto le gang più pericolose della città. Per uscire da un sogno che rischia di diventare un incubo, Pierre-Paul dovrà fare gioco di squadra con un team di improbabili complici: una escort che cita Racine, un ex galeotto appena uscito di prigione e un avvocato d’affari esperto di paradisi fiscali. Insieme, scopriranno che i soldi non danno la felicità… o forse sì?

Sarah & Saleem – Là dove nulla è possibile
Distribuzione: Satine Film

Film di genere drammatico e sentimentale del regista palestinese Muayad Alayan (Amore, furti e altri guai, 2015). A Gerusalemme ai tempi nostri, la relazione extra-coniugale tra Sarah, proprietaria di un caffé ebraico, e Saleem, fattorino arabo, non solo avrà delle conseguenze sui loro matrimoni, ma prenderà anche una piega politica e sociale inimmaginabile.

Un’altra vita – Mug
Distribuzione: BIM e Movies Inspired

Della regista polacca Malgorzata Szumowska, con Mateusz Kosciukiewicz e Agnieszka Podsiadlik. Jacek ama l’heavy metal, la sua fidanzata e il suo cane. La sua famiglia e i parrocchiani del suo paesino lo trovano un tipo bizzarro e divertente. Jacek lavora presso il cantiere edile di quella che dovrebbe diventare la statua di Cristo più alta del mondo. Dopo che un grave incidente lo sfigura completamente, tutti gli occhi vengono puntati su di lui mentre si sottopone al primo trapianto facciale del Paese.

Roberta Breda

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail