Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

De Luigi e Lodovini, coppia da primato

1401 views

Seguono nella classifica del weekend Il corriere – The Mule e The LEGO Movie 2 – Una nuova avventura

25 febbraio 2019

Continua il calo al box office italiano,  che dura da qualche settimana. Vediamo se nuove uscite ed effetto Oscar sui titoli premiati risolleveranno la situazione, ma pochi film ne possono beneficiare: in maniera sostanziale solo Green Book, essendo gli altri film già sfruttati o con una distribuzione limitata (Roma). Comunque, da giovedì 21 a domenica 24 febbraio nel campione Cinetel si sono incassati 7.811.032 euro: erano poco più di 9 lo scorso fine settimana, il -24% rispetto a sette giorni prima. In testa ancora 10 giorni senza mamma di Alessandro Genovesi (Medusa), con Fabio De Luigi e Valentina Lodovini, che al terzo weekend raccoglie un altro milione (per la precisione, 1.141.930 euro), con una perdita del 41% da una settimana all’altra e una media di 2.335 per le 489 sale in cui è programmato. Rimane invariato anche il titolo al 2° posto, ovvero Il corriere – The Mule (Warner): sempre al terzo weekend, altri 857.558 euro (-39%) per il film di Clint Eastwood nelle 466 sale in cui è possibile vederlo (1.926 euro a schermo). Chiude il podio una nuova entrata, il sequel The LEGO Movie 2 – Una nuova avventura (Warner) che guadagna 857.558 euro nelle 449 in cui è possibile vederlo (media: 1910 euro). Seguono due altri nuovi film: al 4° posto Modalità aereo (Medusa) con 782.358 euro in 441 sale, per 1.774 euro a sala e al 5° posto Un uomo tranquillo (Eagle), remake del norvegese In ordine di sparizione, a distanza ravvicinata, con 774.903 euro in 322 schermi (media sala: 2.407 euro).

Perde due posizioni e scende al 6° posto Green Book (Eagle) con 677.746 euro e un incasso totale di 5.846.462 euro; ma vedrete che arrotonderà i suoi numeri nei prossimi giorni, grazie all’Oscar per il miglior film e alle tre statuette complessive. Al 7° posto Alita – Angelo della battaglia (Fox), film di fantascienza prodotto da James Cameron e diretto da Robert Rodriguez, al secondo weekend incassa 515.010 euro in 360 sale e una media schermo di 1.431 euro (totale: 1.806.143 euro). All’8° posto La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi (Vision), che al secondo weekend raccoglie 431.738 euro in 326 schermi (media. 1.324 euro), per un incasso globale di 1.309.192 euro. Infine due film di animazione chiudono la top ten: al 9° posto Dragon Trainer – Il mondo nascosto (Universal), che al quarto weekend incassa 341.554 euro e si avvicina ai 7 milioni; al 10° posto il belga Rex – Un cucciolo a palazzo (Eagle) che al secondo weekend raccoglie 262.707 euro in 320 schermi (media: 821 euro), per un incasso complessivo di 742.103 euro.

Tra gli altri nuovi film segnaliamo Copia originale (Fox), all’11° posto con 214.721 euro in 138 copie (media: schermo 1.556 euro); al 13° posto Parlami di te (Bim) con 113.681 euro in 87 sale (media: 1.307 euro); al 18° posto The Front Runner – Il vizio del potere (Warner) con 39.347 euro in 61 schermi (media sala pari a 645 euro). A questi si aggiunge il documentario Free solo, freschissimo premio Oscar, che incassa 15.456 euro in 3 soli cinema.

Escono dalla Top Ten: al 12° posto Crucifixion – Il male è stato invocato (Adler), con 139mila euro dopo il secondo weekend e un totale di 565.254 euro; al 16° posto Il primo re di Matteo Rovere (01), con 65.886 euro dopo il quarto weekend  e un totale di poco più di due milioni; al 17° posto Un’avventura di Marco Danieli (Lucky Red), con 51.271 euro dopo il secondo weekend e un totale di 514mila euro.

Antonio Autieri

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail