Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Pronti per Toy Story 4?

Il teaser trailer di uno dei titoli d’animazione più attesi del 2019

12 novembre

L’estate del 2019 si preannuncia molto “animata”: oltre a Pets 2, arriverà nelle sale il prossimo giugno anche Toy Story 4. Anche in Italia! Ma l’attesa è già altissima e l’impazienza (di vederlo) molta. Perché il film è il nuovo capitolo di una delle saghe d’animazione più amate e fortunate della storia del cinema, quella creata dalla Pixar (e dalla geniale mente di John Lasseter) nel lontano 1995. Protagonisti di questo nuovo episodio (il quarto) saranno ancora gli inseparabili giocattoli Woody (il cowboy) e Buzz (il ranger spaziale), accompagnati da una schiera di vecchi e nuovi amici. Ecco il teaser trailer:

E a seguire un secondo teaser doppiato in italiano:

Ma, come detto, dovremo aspettare ancora qualche mese prima di assistere alle nuove avventure dei giocattoli “animati”: il film, diretto da Josh Cooley (animatore di lunga data in Pixar, al suo debutto nel lungometraggio), sarà distribuito nei cinema da Disney nell’estate del 2019 (in Usa uscirà il 21 giugno, ma seguiranno subito dopo le sale italiane dal 27 giugno) e di certo si candiderà a bissare il successo dei capitoli precedenti: i primi tre episodi della franchise d’animazione hanno incassato, solo al cinema, un totale di oltre 880 milioni di dollari.

Nel nuovo episodio Woody, che è sempre stato sicuro del proprio posto nel mondo e della sua priorità (prendersi cura del proprio bambino (Prima Andy e poi Bonnie) dovrà fronteggiare l’arrivo di un nuovo giocattolo, Forky (ricavato da una… forchetta), che creerà scompiglio nel loro piccolo mondo. Una nuova avventura on the road inizierà per Woody e per i suoi amici e insegnerà loro quanto grande può essere il mondo per un giocattolo.

«Come molti, anche io avevo pensato che con Toy Story 3 si concludesse la storia”, dichiara il regista. «E in effetti si concludeva la storia di Woody con Andy. Ma, come accade nella vita reale, ogni fine è in realtà un nuovo inizio. La vita di Woody in una nuova cameretta, con nuovi giocattoli e un nuovo bambino è qualcosa che non abbiamo mai visto prima. Ci siamo chiesti come sarebbe stato e da questa domanda ha cominciato a prendere vita una nuova storia che meritava di essere esplorata».

«Il mondo di Toy Story si basa sull’idea che ogni cosa abbia un proprio scopo» spiega ancora Cooley. «Lo scopo di un giocattolo è esserci per il suo bambino. Ma cosa accade con quei giocattoli che nascono dalla combinazione di altri oggetti? Forky è un cucchiaio-forchetta usa e getta che Bonnie ha trasformato in un giocattolo e che di conseguenza ora vive una crisi: desidera portare a compimento il proprio scopo di posata, ma ora si trova ad avere anche un nuovo scopo come giocattolo».

Di seguito il poster del film:

Maria Elena Vagni

cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail