Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Incassi, guida ancora Lady Gaga

358 views

Stentano le novità, tra cui Soldado di Stefano Sollima: ai vertici ancora A Star is Born seguito da Venom

22 ottobre 2018

Ancora un calo al box office. Come sempre in assenza di forti uscite, il weekend 18-21 ottobre vede un calo rispetto al già non straordinario fine settimana precedente: nel campione Cinetel sono stati incassi 7.303.495 euro, con una perdita di 900mila euro rispetto a sette giorni fa. Se poi il confronto si fa con l’analogo weekend di un anno fa, il divario diventa enorme: era quasi il doppio, con 12 milioni di euro, di cui oltre la metà (6,6 milioni) ottenuti dall’horror It. Ma il vero problema sono i risultati delle nuove uscite, tutte nettamente al di sotto del milione di euro.
Così non faticano i due titoli ai vertici nelle settimane precedenti a tenere la posizione. Conserva la leadership A Star is Born (Warner) con 1.244.299 euro e un calo molto contenuto del 28%. Presente in 584 schermi, ha fatto registrare una media di 2.131 euro. Il totale è ora di 3,6 milioni. Rimane al secondo posto Venom (sempre distribuito da Warner), che al terzo fine settimana incassa 728.918 euro in 356 sale (media: 2.048 euro, non male per un terzo weekend), superando complessivamente i 7 milioni e mezzo. A chiudere il podio una novità: Pupazzi senza gloria (Lucky Red/Universal), che raccoglie 612.886 euro in 221 sale. Buona la media: 2.773 euro.
Seguono altre due new entry. Al 4° posto, a breve distanza dal titolo precedente, troviamo Soldado (01), debutto hollywoodiano per il regista italiano Stefano Sollima, che incassa 603.880 euro in 378 sale (media: 1.598 euro), al 5° posto Piccoli brividi 2: I fantasmi di Halloween (Warner), ancora molto vicino con 597.664 euro, risultato ottenuto in 300 schermi (1.992 di media a sala). Scende dal terzo al 6° posto Johnny English colpisce ancora (Universal), con 543mila mila euro (perde “solo” il 41%) e un totale di 1,6 milioni. Al 7° posto, Il verdetto – The Children Act (Bim) che al debutto incassa 482.949 euro in  143 schermi, per l’ottima media di 3.377 euro. All’8° posto, perde tre posizioni Zanna Bianca (Adler) che si difende bene con i suoi  i 417mila euro (-26% di calo, molto contenuto) e che complessivamente supera il milione. Chiudono la top ten un’altra nuova uscita, al 9° posto Nessuno come noi (Medusa) con 276.864 euro in 255 sale (media: 1.086 euro) e al decimo Gli incredibili 2 (Disney) che raccoglie altri 264mila euro e in totale sfiora gli 11 milioni e mezzo. Non lontano da Hotel Transylvania 3 (Warner), arrivato a 12,2 milioni e leader tra i titoli usciti dopo l’estate: ormai non sarà facile superarlo, però, avendo esaurito quasi tutto il suo potenziale.
Escono dai primi dieci posti La fuitina sbagliata (01), film dal successo soprattutto regionale (siciliano), al 12° posto con 188mila euro e un totale di 635mila euro; al 14° posto The Predator (Fox) con 138mila euro e un totale di 771mila euro; al 17° posto The Wife – Vivere nell’ombra (Videa), che al terzo weekend incassa 85mila euro e si avvicina al milione; al 18° posto Smallfoot – Il mio amico delle nevi (Warner), sempre con 85mila euro circa al terzo weekend e un totale di 1,4 milioni; al 23° posto The Nun – La vocazione del male (Warner) con 24mila euro, che però aveva già fatto il suo con 5,4 milioni complessivi.
Tra i film appena usciti, a ridosso della top ten troviamo all’11° posto Searching (Warner) con 203.210 euro in 189 sale (media di 1.075 euro), al 13° posto L’ape Maia: le olimpiadi di miele (Koch Media) con 169.245 euro in 276 schermi (media di soli 613 euro a sala), al 19° posto Le ereditiere (Lucky Red) con 48.136 euro in 42 sale e una media di 1.146 euro, al 24° In viaggio con Adele (Vision) con 23.584 euro in 49 schermi (media, 481 euro).ù

Da segnalare, tra i contenuti speciali della settimana, il film di animazione Mirai (Nexo Digital): nel weekend ha solo arrotondato, in modo poco signifcativo (poco più di mille euro in tre schermi) il discreto risultato di 147mila euro e rotti raccolto nei tre giorni di programmazione feriale.

Antonio Autieri

 

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

Cosa pensi del film?

avatar
  Subscribe  
Notificami
cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail