Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Non ci sarà (subito) l’Oscar popolare

229 views

L’Academy prende tempo e fa marcia indietro sull’annunciata introduzione del premio Oscar “popolare”

7 settembre 2018

Non ci sarà, come precedentemente annunciato, la nuova categoria dell’Oscar “popolare” alla 91ma edizione degli Academy Awards. Lo ha reso noto l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, l’organismo che organizza e assegna ogni anno i premi Oscar. Si è quindi deciso di prendere tempo nella convinzione che l’introduzione di un nuovo premio possa creare problemi e nuove sfide per i film che sono già stati distribuiti. Nonostante la decisione di soprassedere momentaneamente all’introduzione del riconoscimento, la discussione riguardo al nuovo premio, che nelle intenzioni avrebbe dovuto premiare i film con un eccezionale risultato in termini di popolarità, continuerà «C’è stata un’ampia gamma di reazioni all’introduzione del nuovo premio – ha dichiarato il CEAO dell’Academy Dawn Hudson – e riconosciamo il bisogno di un’ulteriore discussione al riguardo tra i nostri membri. Abbiamo apportato cambiamenti agli Oscar nel corso degli anni, incluso quest’anno, e continueremo a evolvere e insieme a rispettare l’incredibile eredità degli ultimi 90 anni». L’Academy sembra decisamente voler ritornare sui propri passi: in effetti l’annuncio della nuova categoria aveva generato non poche critiche da parte della stampa hollywoodiana (da Hollywood Reporter a Variety) e da parte degli stessi professionisti del cinema, soprattutto perché non era chiaro il sistema di selezione per questa categoria e sembrava ai più che il premio fosse stato creato solo per “infilare” all’ultimo momento film dal grande successo ma poco “appetibili” solitamente agli Oscar tradizionali (come Black Panther), dandogli così un “contentino”. Tra i cambiamenti annunciati della prossima edizione (che si svolgerà al Dolby Theatre il 24 febbraio 2019) è la riduzione a tre ore della durata della diretta televisiva della cerimonia di premiazione. Inoltre il Board of Governors dell’Academy ha deciso di anticipare gli Oscar 2020 al 9 febbraio (e non al 23 come inizialmente annunciato).

Maria Elena Vagni

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

Cosa pensi del film?

avatar
  Subscribe  
Notificami
cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail