Questo sito utilizza cookies, chiudendo questo messaggio dai il tuo consenso al trattamento dei dati.

Chiudi

Nico esce negli Usa

113 views

Il film di Susanna Nicchiarelli sbarca nelle sale americane, accompagnato da recensioni entusiastiche

1 luglio 2018

Nico, 1988 suscita entusiasmo anche negli Stati Uniti. Il film che ha fatto rivivere l’artista-icona Nico, interpretata da Trine Dyrholm, debutta oggi a New York, preceduto dalle entusiastiche recensioni di New York Times, Forbes e Village Voice.
Distribuito da Magnolia Pictures, che ha creato un sito apposito per il film  e la pagina Facebook dedicata, il film è in programma dall’1 all’8 agosto a New York, in esclusiva al Film Forum per la sua riapertura dopo la ristrutturazione degli ultimi mesi, e sarà accompagnato dalla sua protagonista Trine Dyrholm mercoledì 1 e venerdì 3. Trine Dyrholm sarà presente anche al concerto tributo a Nico, giovedì 2 agosto, al Poisson Rouge del Greenwich Village, dove canterà alcuni brani. Dall’8 agosto il film verrà poi distribuito al cinema in tutti gli Stati Uniti.
Nico, 1988, Premio Orizzonti alla 74ma Mostra del Cinema di Venezia, vincitore di quattro David di Donatello, tra cui quello per la miglior sceneggiatura, è un road-movie dedicato agli ultimi anni di Christa Päffgen, in arte Nico. Musa di Warhol, cantante dei Velvet Underground e donna dalla bellezza leggendaria, Nico vive una seconda vita dopo la storia che tutti conoscono, quando inizia la sua carriera da solista. La sua musica è tra le più originali degli anni 70 e 80 e ha influenzato tutta la produzione musicale successiva. La “sacerdotessa delle tenebre”, così veniva chiamata, ritrova veramente se stessa dopo i quarant’anni, quando si libera del peso della sua bellezza e riesce a ricostruire un rapporto con il suo unico figlio. Nico, 1988 racconta gli ultimi tour di Nico e della band che l’accompagnava in giro per l’Europa degli anni 80. È la storia di una rinascita, di un’artista, di una madre, di una donna oltre la sua icona.
Nel cast, accanto a Trine Dyrholm, John Gordon Sinclair, Anamaria Marinca, Sandor Funtek, Thomas Trabacchi, Karina Fernandez, Calvin Demba. Il film è stato prodotto da Marta Donzelli e Gregorio Paonessa di Vivo Film con Rai Cinema e Tarantula in co-produzione con VOO e Be TV (lo ha distribuito in Italia I Wonder Pictures, vendite estere a cura di Celluloid Dreams); con il supporto tra gli altri di Eurimages, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo – Direzione generale cinema e Regione Lazio, nonché di vari enti dei paesi coproduttori, per uno dei film più internazionali prodotti in Italia negli ultimi anni. Uno di quei film per cui magari si dice «non sembra proprio un film italiano», ma che lo è e che rinnova il profilo del nostro cinema.

Antonio Autieri

Caro lettore, se ti è piaciuto questo articolo ti chiediamo un contributo, anche piccolo, per continuare a fare il nostro lavoro sempre meglio e continuare a crescere.

La redazione di Viva il Cinema!

Cosa pensi del film?

avatar
  Subscribe  
Notificami
cool good eh love2 cute confused notgood numb disgusting fail